Skip to content
Blog
News

Cinque osservazioni sul business sportivo in Cina

Philippe Blatter
24/01/2019
3 min read

Negli ultimi anni, Infront ha subito una trasformazione che ci ha permesso di trarre il meglio da entrambi i mondi: relazioni a lungo termine con le federazioni sportive internazionali, ma anche un profondo insediamento e un patrimonio di risorse nel mercato cinese. La nostra trasformazione negli ultimi anni ha portato ad una crescita a due cifre e ad un team dedicato di oltre 1.000 persone, un quarto delle quali con funzioni in ambito digitale.

Per me, la Cina è un mercato particolarmente affascinante. Ho partecipato per la prima volta a una partita di CBA League nel 2006, e nonostante la semplicità delle infrastrutture era evidente che i tifosi cinesi sono incredibilmente appassionati. Più di 10 anni dopo, la CBA League è diventata il miglior campionato di basket professionistico in Asia e uno dei principali campionati mondiali di basket.

Come possiamo coinvolgere questo paese appassionato di sport? Di seguito sono riportate alcune tendenze che ho osservato in Cina.

  • Con 1,4 miliardi di abitanti e 380 milioni di famiglie con televisori, la Cina è il paese più popolato al mondo e il più grande mercato televisivo. Tuttavia, gran parte del suo potenziale non è ancora sfruttato, come dimostrano i tassi di penetrazione della pay-tv e della banda larga fissa, che rappresentano rispettivamente solo il 60% e l'83% del totale delle famiglie. Lo sviluppo di queste tecnologie sarà la chiave per l'espansione di un mercato che conta solo una rete nazionale principale - la CCTV di proprietà statale - nonostante più di 30 grandi emittenti televisive provinciali
  • Tuttavia la Cina è già all'avanguardia per quanto riguarda la connessione digitale con i tifosi (WeChat, ecc.) e la distribuzione dello sport attraverso aziende tecnologiche leader (Tencent, Sina). Questi giganti emergenti hanno investito molto nei diritti sportivi, per incentivare gli abbonamenti e promuovere i loro altri servizi, incorporando lo streaming in diretta degli sport in una serie di servizi: piattaforme di messaggistica (come QQ di Tencent, WeChat o Sina Weibo), commercio al dettaglio ed elettronico, smartphone e giochi.
  • La tecnologia è quindi fondamentale per le opportunità di crescita dei rights holder e dei marchi sia nazionali che internazionali, considerato che gli operatori digitali competono per aggiudicarsi i diritti nazionali e internazionali sulle principali discipline sportive per costruire una base di abbonati e di pubblico. I marchi cinesi possono capitalizzare la passione e le emozioni dei tifosi per ottenere credibilità e fidelizzazione allineandosi con gli sport. Questo investimento sul versante delle sponsorizzazioni porta alla crescita delle leghe nazionali, favorendo il continuo sviluppo e la professionalizzazione del settore.
  • I grandi eventi sportivi rimangono i principali motori del mercato. A breve, l'attenzione si concentrerà sempre di più sui rights holder internazionali che entrano nel mercato cinese, con l’organizzazione di eventi, campi di formazione e visite guidate, nonché l’apertura di uffici di rappresentanza. Tuttavia, a più lungo termine, ci si aspetta che i rights holder con sede in Cina comincino a guardare all'esterno.
    Ad esempio, proprio l'anno scorso la Chinese Super League (CSL) è diventata la prima property sportiva del paese a lanciare un canale Twitter ufficiale. Inoltre, più di una dozzina di grandi emittenti internazionali ora offrono la CSL agli appassionati di tutto il mondo.
  • Ma non basta: poiché la Cina partecipa e vince in importanti eventi sportivi internazionali (ad esempio la Coppa del mondo di pallacanestro FIBA 2019, i Campionati mondiali di sport acquatici FINA 2019, i Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 e i Giochi Asiatici), l'ampio investimento in impianti/infrastrutture va a beneficio dei rispettivi sport in Cina e della possibilità del pubblico di accedere allo sport e praticarlo. Ciò appare particolarmente chiaro nel periodo che precede i Giochi Olimpici Invernali, con la fioritura di stazioni sciistiche in tutta la Cina e di aziende produttrici di attrezzature per gli sport invernali. Eventi di questa portata influenzano notevolmente non solo l'economia nazionale, ma anche l'interesse e la partecipazione agli sport correlati.

Insieme a Wanda, Infront è incredibilmente entusiasta di vedere la FIBA Basketball World Cup 2019 in scena in otto città della Cina. Portando le superstar della pallacanestro in un paese così appassionato di sport, l'evento è destinato ad essere la più grande Coppa del mondo di basket FIBA di sempre. È anche la prima volta che la Cina ospiterà l'evento di punta della pallacanestro e al tempo stesso la manifestazione sportiva di più alto profilo che avrà luogo in terra cinese prima dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022.

Insomma, tutti gli occhi sono puntati sulla Cina: dopo un decennio di slancio sportivo, ora è arrivato il loro momento di brillare. Penso che sia solo una questione di tempo prima che ospitino una Coppa del Mondo FIFA™.

Per ulteriori informazioni, anche sul settore della partecipazione di massa e sul futuro digitale, date un'occhiata all'ultimo numero della rivista SportsPro

Discover more