Skip to content
Blog
News

2020 Infront trends to watch - Esports

Dr. Christian Mueller
13/01/2020
2 min read

Mentre l’economia degli eSports supera il miliardo di euro (IPO di Wanda Sports Group, 2019), sempre più organizzazioni sportive si stanno interessando a questa redditizia rivoluzione del gaming.

Come si evolverà il settore degli eSports nel 2020? Quali opportunità dovrebbero ricercare i nuovi operatori e quelli già presenti sul mercato? Ecco le principali tendenze che quest’anno dovrebbero contribuire a generare cifre record in termini di crescita e partecipazione nel settore.

Crescita in più sport


La FIFA eWorld Cup ha registrato un record di spettatori, mentre i tifosi hanno guardato un miliardo di ore di contenuti durante il Campionato Mondiale di League of Legends 2019. Nel 2020, al mondo del gaming aderiranno altri titolari di diritti e federazioni tradizionali. Gli eSports offrono una maggiore riconoscibilità del brand, nuovi introiti dalle attività di broadcasting e streaming, un maggiore coinvolgimento di social media e tifosi, nonché ulteriori sponsorizzazioni e iniziative pubblicitarie.

Competizioni nazionali e internazionali

Come le loro controparti tradizionali, sempre più società di franchising degli eSports daranno vita a competizioni nazionali e internazionali ben strutturate. Per esempio, nel 2020, i giocatori professionisti e amatoriali si contenderanno il primo titolo della eSerie A, con la massima divisione calcistica italiana che si unisce a un numero crescente di enti sportivi coinvolti.

Webinar Pre-register: eSerie A TIM: The 1st Official esports Serie A Championship

Scambio di innovazioni


Le organizzazioni sportive tradizionali adotteranno le innovazioni portate dagli eSports, come il coinvolgimento dei tifosi, lo streaming e l'experience dell'evento. Gli eSports hanno infatti aperto la strada in termini di contenuti, streaming, social media e gestione degli eventi. Ci aspettiamo un’ulteriore diffusione di questo approccio pionieristico tra gli sport tradizionali, man mano che i tifosi e i partner richiederanno esperienze sempre più coinvolgenti e di maggior valore.

Boom dei diritti media


Siamo alla soglia di un boom dei diritti media negli eSports. Secondo le ricerche di mercato si stima che i ricavi dei diritti media per gli eSports cresceranno di oltre il 500% tra il 2016 e il 2020 solo in Europa (Newzoo White Paper: An Overview of Esports in Europe [Una panoramica degli eSports in Europa]). Ci attendiamo un’impennata dei diritti media per gli eSports, in quanto le emittenti cercheranno l’esclusività in un mercato che attira centinaia di milioni di fan ogni anno (IPO di Wanda Sports Group, 2019).

Maggiore professionalizzazione


Il mercato dei contenuti digitali, dell’immagine e dei diritti dei giocatori continuerà a professionalizzarsi e ad acquisire valore mentre i guadagni crescono, il numero di spettatori aumenta ed emergono ulteriori team professionisti, insieme alla prospettiva di più IPO. Il mercato sarà stimolato anche dalle società di private equity e venture capital, a seguito di una stima di investimenti dichiarati di 1,76 miliardi di euro nel 2019 nell’industria degli eSports (esportsobserver.com).

 

Più sponsorizzazioni


Le sponsorizzazioni rappresentano oltre la metà dei ricavi totali degli eSports (IPO di Wanda Sports Group, 2019), con la pubblicità che corrisponde quasi a un quinto (Newzoo 2019 Global Esports Market Report [Rapporto sul mercato globale degli eSports]). Sempre più brand diventeranno consapevoli dell’importanza di sostenere i team di eSports di successo – come pure i relativi eventi – inclusi quelli allineati con club sportivi e competizioni tradizionali.

10012020_2020 Infront trends to watch in virtual sports_1-01