SPFL estende la partnership per i diritti media con Infront

Nessun video selezionato

Seleziona un tipo di video dalla barra laterale.

Il nuovo accordo quinquennale con la Scottish Professional Football League include anche investimenti nella strategia digitale e dei contenuti 

Glasgow, Scotland / Zug, Switzerland – La Scottish Professional Football League (SPFL) ha esteso la partnership con Infront, società di Wanda Sports Group, tramite un nuovo accordo quinquennale che designa l’azienda come partner esclusivo per i diritti media per i quattro campionati e i due tornei di coppa organizzati dall’associazione sportiva. 

L’estensione – posta in essere a un anno dall’annuncio della partnership iniziale – copre i diritti media internazionali per le competizioni SPFL Ladbrokes Premiership, SPFL Ladbrokes Championship, SPFL Ladbrokes League One & Two, e per la Tunnock's Caramel Wafer Cup e la Betfred Cup. 

La nuova collaborazione, inoltre, vedrà Infront investire in una strategia digitale e dei contenuti con l’obiettivo di migliorare l’esposizione globale della SPFL, ampliando la portata del precedente accordo siglato all’inizio della stagione 2018/19. 

La League è la competizione sportiva più importante in Scozia e gode di un crescente seguito di tifosi, stagione dopo stagione, da quattro anni a questa parte. Quasi cinque milioni di persone hanno assistito ai match della stagione 2018/19, rendendolo il campionato di calcio europeo più seguito in proporzione alla popolazione.  

Stephan Herth, Senior Vice President Football di Infront, ha dichiarato: “L’estensione della nostra partnership con la SPFL riflette quelli che erano i nostri propositi sin dall’avvio della collaborazione dodici mesi fa: ci ripromettevamo di portare il campionato a un nuovo livello sulla scena internazionale – e ci siamo riusciti. L’estensione dell’accordo ci permette di continuare a costruire sulle basi già gettate e di assicurare una sempre maggiore affluenza di pubblico”. 

Neil Doncaster, Chief Executive della SPFL, ha affermato: “L’incarico affidato a Infront in vista della stagione 2018/19 ha significato un reale valore aggiunto per la SPFL e, dopo una scrupolosa procedura di gara, l’estensione dell’accordo per altri cinque anni è stata una soluzione ampiamente motivata sotto il profilo commerciale. Il mandato di Infront adesso comprende la strategia digitale e dei contenuti, a riprova di ciò che pensiamo di questa azienda: Infront gode della posizione ideale per contribuire a far crescere la popolarità del calcio scozzese a livello mondiale, portando di conseguenza maggiori entrate per i club scozzesi”.