Vai al contenuto

Infront nomina André Fläckel per guidare l’espansione di eSports & Gaming

Il portafoglio di eSport in rapida crescita è destinato ad accelerare ulteriormente i processi di nuove assunzioni

Zug, Svizzera – Infront, società di Wanda Sports Group, ha annunciato oggi la nomina di André Fläckel a capo del dipartimento eSports & Gaming, per guidare lo sviluppo della strategia dell’azienda in questo settore chiave, in espansione in tutto il mondo.

Fläckel è entrato a far parte di Infront ad aprile. In precedenza ha lavorato presso Lagardère Sports, dove ha contribuito a fondare il dipartimento di eSports. In Infront riporterà direttamente a Christian Müller, Senior Vice President People, Innovation & Corporate Services di Infront.

“Il settore degli eSports ha un grande potenziale e ci offre la possibilità di rivolgerci alle comunità di fan”, ha affermato Müller. “Queste opportunità vanno dalla ricerca di soluzioni per gli editori, gli eventi e i campionati tramite i servizi che forniamo, al supporto di squadre, giocatori e influencer, alla creazione di nostre comunità di eSports. André Fläckel ci consentirà di raggiungere questi traguardi più rapidamente: ha l’esperienza e la passione di cui abbiamo bisogno per farci raggiungere velocemente i nostri obiettivi strategici negli eSports e nel gaming”.

Fläckel ha dichiarato: “L’impatto culturale del gaming si percepisce da molti anni, specialmente tra i nativi digitali, e i partner di Infront hanno enormi possibilità di raggiungere i fan tramite contenuti significativi. Sono molto lieto di avere questa opportunità e non vedo l’ora di far parte dell’organizzazione e condurre l’azienda al prossimo passo verso l’espansione degli eSports. Il mondo degli sport tradizionali si è dovuto fermare a causa della COVID-19, ma in quello degli eSports le competizioni sono ancora in corso. Diverse federazioni hanno sospeso gli eventi in presenza, ma molte sono state in grado di passare ai giochi online. Gli sfidanti continuano a darsi battaglia, i giocatori danno vita a partite avvincenti e le squadre sono ancora in lizza per la vittoria dei campionati di fine anno”.

Il settore degli eSports è comparso nei primi anni 2000 ed è cresciuto fino a diventare un mercato influente, specialmente tra i più giovani. Stando a un recente studio condotto dalla società di ricerca indipendente Frost & Sullivan, il pubblico è passato dai 225,5 milioni del 2014 ai 454,4 milioni del 2018 e, a differenza di altri sport tradizionali di nicchia in passato, gli eSports sono riusciti a sfruttare le tecnologie digitali per la monetizzazione, trasformandosi in uno sport mainstream.

Infront si è mossa velocemente per conquistare una posizione nel settore e il suo portafoglio di eSports ora include l'organizzazione francese Team Vitality, il campionato italiano di eSerie A TIM , e il team tedesco FIFA FOKUS CLAN.