Infront e Corriere dello Sport-Stadio si aggiudicano i diritti della Maratona di Roma fino al 2023

L’accordo include i diritti esclusivi media, marketing e commerciali dal 2020 al 2023, con possibilità di rinnovo fino al 2025

Milano/Zugo, Italia/Svizzera - Infront e Corriere dello Sport-Stadio saranno gli organizzatori della Maratona di Roma dal 2020 al 2023, con possibilità di rinnovo fino al 2025, dopo essersi aggiudicati i diritti dell’evento in una gara indetta dal Municipio di Roma e dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera.

L’accordo include i diritti esclusivi per organizzare la Maratona di Roma, inclusa la gestione dell’evento in tutti gli aspetti di marketing, commerciali, TV e media.

L’obiettivo di questa importante partnership è rivoluzionare la Maratona di Roma, annoverarla nel percepito come una delle più importanti maratone a livello mondiale, oltre che far crescere il numero di iscritti e il valore del brand.

Per andare in questa direzione il primo step sarà rafforzare l’internazionalizzazione dell’evento. In questa ottica SCC Events – BMW Berlin Marathon gestirà il coordinamento e la supervisione della Maratona per garantire all’evento i massimi standard internazionali.

L’altro grande obiettivo del nuovo team è regalare a Roma un nuovo concept di sport legato al running: vogliamo fare in modo che nella capitale Capitale gli atleti, i runner e le famiglie, possano vivere i valori positivi della corsa legata al brand Maratona di Roma tutto l’anno. Una serie di eventi, iniziative territoriali e percorsi cittadini che coinvolgano in un contesto di salute e benessere, con la stessa passione, sia chi correrà i 42 km che i 5 km. Il giorno della maratona sarà una grande gara, ma anche la festa finale di un percorso che avrà coinvolto e appassionato la città per tutto l’anno.

Italia Marathon Club e Atielle garantiranno che la Maratona di Roma continui a mantenere i suoi alti standard organizzativi occupandosi, inoltre, della direzione tecnica della gara e delle attività di partenza e arrivo. 

Infront e Corriere dello Sport-Stadio fonderanno le loro eccellenze e professionalità per gestire l'intero progetto. Si focalizzeranno sulle relazioni con gli stakeholder, le sponsorizzazioni, il percorso di comunicazione ed eventi durante l’anno, la comunicazione e il marketing, la produzione e messa in onda dei contenuti, l’hospitality.