Skip to content

Rinnovato l’accordo con ORF: i principali eventi FIS rimangono sui canali gratuiti

Il broadcaster austriaco si aggiudica il pacchetto completo di eventi sportivi alpini e nordici grazie a Infront

Zug, Svizzera – ORF, l’emittente radiotelevisiva del servizio pubblico nazionale austriaco, ha esteso la partnership per i diritti media per gli eventi della Federazione Internazionale dello Sci (FIS) grazie a un accordo con Infront, società di Wanda Sports Group e partner esclusivo per media e marketing della FIS.

L’accordo comprende i campionati mondiali di sci alpino, sci nordico, snowboard, freestyle e freeski del 2023 e 2025.

Sono compresi anche tutti gli eventi della Coppa del mondo FIS di sci alpino, sci di fondo, salto con gli sci, combinata nordica, snowboard, freestyle e freeski gestiti da Infront fino alla stagione 2025/26.

ORF attualmente detiene i diritti di broadcast di tutte le discipline della Coppa del mondo FIS 2019/20 e 2020/21 e dei Campionati del mondo FIS 2021, come previsto da un accordo siglato con Infront nel 2015.

Bruno Marty, Senior Vice President di Infront, ha affermato: “L’estensione dell’accordo con ORF è un altro passo fondamentale nelle nostre attività di distribuzione dei diritti media. Siamo lieti di garantire a lungo termine una copertura di alta qualità per un’ampia gamma di eventi di rilievo della FIS grazie a un broadcaster affermato, con grande esperienza negli sport invernali e partner di Infront di lunga data”.

Il Dr. Alexander Wrabetz, General Director di ORF, ha affermato: “Questo accordo sui diritti media ha una portata storica, in quanto consentirà agli appassionati di sport invernali di seguire i loro sport preferiti in diretta e gratuitamente nei canali ORF. Il rinnovo dell’accordo è stato possibile grazie alla reputazione di ORF, fra i canali leader mondiali per la trasmissione di sport invernali; a beneficiarne saranno sia ORF che il pubblico nei prossimi anni”.

Hans Peter Trost, Head of Sports di ORF, ha affermato: “L’accordo con Infront, raggiunto tramite trattative all’insegna della trasparenza e della correttezza, garantirà una copertura completa degli sport invernali. È un risultato importante e un messaggio positivo per gli sport nazionali, perché a livello internazionale si registra la tendenza a una drastica riduzione degli eventi sportivi in diretta nei canali gratuiti”.

Il primo evento della Coppa del mondo di sci alpino FIS della stagione 2019/20 è in programma per questo weekend a Soelden, in Austria.